Fecondazione Assistita

FECONDAZIONE ASSISTITA A PARTIRE DA  2800€ 

“Centro per la salute e la cura delle donne”, presso la nostra clinica dentale e di bellezza.

Usiamo le ultime innovazioni nel laboratorio di fecondazione dentale e di bellezza in vitro!

È stato analizzato che circa 1 coppia su 8 ha problemi di fertilità, per alcune donne, infatti, avere una gravidanza è un sogno frustrante e psicologicamente consumante. Se una coppia sterile cerca aiuto medico, può venire nella nostra clinica e ricevere un servizio efficace ed efficiente per combattere l’infertilità con tecniche e attrezzature all’avanguardia. Negli ultimi anni il trattamento dell’infertilità ha subito notevoli miglioramenti nelle tecniche riproduttive, grazie a queste innovazioni che la percentuale di interventi riusciti è notevolmente aumentata.

La nostra clinica di fecondazione assistita utilizza gli standard europei per garantire la massima sicurezza ai nostri pazienti. Sarai seguito durante tutto il processo dai nostri medici altamente qualificati e la gravidanza sarà monitorata in tutte le fasi. Avrai anche la possibilità di chiedere informazioni e chiarimenti in qualsiasi momento, i nostri esperti saranno sempre a tua disposizione per chiarire ogni dubbio. In questo modo il paziente avrà informazioni complete ed esaustive, sempre nel pieno rispetto della privacy. Dal 2011 ad oggi siamo orgogliosi di aver contribuito alla nascita di 500 bambini in tutti gli angoli del mondo, negli Stati Uniti, in Australia, Germania, Italia, Canada, Turchia, Grecia. Questo è il risultato del duro lavoro e dell’esperienza del personale che utilizza attrezzature innovative in Albania. Tutto ciò è stato reso possibile dalle ultime tecniche come IVM (maturazione in vitro), congelamento di ovociti (crioconservazione del tessuto ovarico) e crioconservazione del tessuto ovarico. Queste procedure sono attualmente utilizzate presso il Centro per la salute e l’assistenza della clinica dentale e di bellezza.

Maturazione in vitro (IVM)

IVM è un trattamento di fertilità rivoluzionario che crea un’alternativa più sicura ed economica per tutte le coppie che soddisfano i requisiti per sottoporsi a questa terapia. La maturazione in vitro (IVM) è una nuova procedura simile alla fecondazione in vitro (IVF). La differenza più significativa tra IVM e IVF è che nella maturazione in vitro, le uova vengono prese dalla donna in una fase immatura. Ciò significa che non è necessario che al paziente vengano prescritti farmaci prima che le uova vengano raccolte in modo diverso rispetto a quanto avviene nella fecondazione in vitro convenzionale. Nella VF, infatti, attraverso un processo chiamato “induzione dell’ovulazione” costringono più uova a maturare all’interno del corpo prima di essere raccolte per essere fecondate. Per raggiungere questo obiettivo, la donna deve sottoporsi a una serie di iniezioni di ormoni che a volte possono essere dolorose e con alcuni effetti collaterali.

La procedura IVM è la seguente:

Come nei FIV tradizionali, le uova vengono raccolte in una fase precedente quando si trovano in una fase immatura. Ciò significa che non è necessario attendere la stimolazione ormonale delle ovaie prima che le uova vengano raccolte.

Le uova maturano in un’incubatrice speciale e rimangono in un contenitore da laboratorio per uno o due giorni.

Quando le uova sono mature vengono fecondate con lo sperma. Gli embrioni crescono e vengono quindi trasferiti nella cavità uterina come nel caso del trattamento convenzionale per fecondazione in vitro.

L’IVM può essere ideale per i pazienti:

  • Che non sono in grado di tollerare gli effetti dei farmaci necessari per stimolare la maturazione dell’uovo;
  • A chi è stato diagnosticato un cancro e, in particolare, nelle prime fasi del recupero;
  • Che hanno disturbi ovarici o lesioni delle tube di Falloppio;
  • Con sindrome dell’ovaio policistico (PCOS).

Nel dicembre 2016 è nato il primo bambino in Albania, sotto la supervisione del Prof. Dr. Hakan Satirogly e Bio. Besfort Ferhati, autorizzato dalla nuova tecnica, è stato ampiamente ed efficacemente applicato dallo staff di fertilità clinica di Dental & Beauty.

Crioconservazione di ovociti (conservazione delle uova)

La conservazione degli ovuli (il loro congelamento) è un processo in cui le uova delle donne vengono stabilizzate e conservate in un apposito contenitore. Successivamente, quando sono maturate, le uova si dissolvono, vengono fecondate e trasferite nell’utero come embrioni.

La conservazione delle uova è raccomandata per questi tre gruppi di donne:

  • Donne con diagnosi di cancro che non hanno ancora iniziato la chemioterapia o la radioterapia;
  • Donne soggette a tecniche di riproduzione assistita che non utilizzano il congelamento degli embrioni;
  • Le donne che vogliono preservare la loro futura capacità di avere figli, sia perché non hanno ancora un partner, sia per motivi personali o per motivi medici.

Il periodo riproduttivo delle donne è limitato e dipende principalmente dal numero di uova con cui è nato e questo purtroppo non può essere migliorato con nessuna terapia. La conservazione delle uova è anche un’opzione interessante per quelle donne che vogliono rimandare la maternità a causa di impegni professionali.

Negli ultimi 10 anni, i metodi per un rapido congelamento o vitrificazione delle uova hanno migliorato significativamente la sopravvivenza delle uova dopo la crioconservazione. I risultati di numerosi studi mostrano che le uova congelate e fresche offrono lo stesso grado di gravidanza nei cicli di fecondazione in vitro.

Nel novembre 2016 per una coppia sterile in Italia che aveva scelto la clinica di fertilità dentale e di bellezza sotto la guida del Dr. Elton Peci e Bio. Besfort Ferhati ha eseguito con successo la gravidanza con uova congelate dal ciclo di fecondazione in vitro.

CRIOPERSERVAZIONE DEL TESSUTO OVARICO (congelamento ovale)

È un’opzione per preservare la fertilità nei pazienti che devono sottoporsi urgentemente a chemioterapia o radioterapia o in pazienti in altre condizioni patologiche che richiedono terapie che possono influenzare la funzione ovarica fino alla sterilità.

La conservazione delle ovaie viene utilizzata principalmente da questi gruppi di donne:

  • Donne con tumori maligni aggressivi che necessitano di un trattamento immediato nel caso in cui ci sia abbastanza tempo per consentire alle ovaie / agli embrioni di congelarsi a seguito dell’induzione dell’ovulazione;
  • Le donne che hanno un disturbo autoimmune che ha già fallito nella terapia immunosoppressiva possono optare per la conservazione ovarica come opzione profilattica;
  • Donne con mutazione genetica che portano ad alto rischio di insufficienza ovarica precoce;
  • Donne con malignità sensibile agli ormoni.

La maggior parte degli ovociti si trova nei follicoli primordiali nella corteccia ovarica a seguito della ricezione di un volume minimo di tessuto corticale che consente la conservazione di un gran numero di ovociti maturati.

Il metodo più comune utilizzato per ottenere il tessuto ovarico è la laparoscopia. Nel momento in cui il tessuto ovarico viene ottenuto, viene trasferito in laboratorio e viene eseguita una dissezione dei frammenti di tessuto, che è larga da 0,3 a 2 millimetri e pronta per congelare.

Il metodo più efficace di congelamento è la vetrificazione che elimina il rischio di formazione di cristalli di ghiaccio nel tessuto ovarico.

Maggiori Informazioni

Quando vienne indicato I’IVF

Come funziona la fecondazione in vitro

Più uova … Più possibilità

Donazione di uova

Medici

La Nostra Struttura

Guarda tutte le foto